Il Progetto denominato “San Massimo – Eco Borgo” si colloca ad ovest di Verona a circa 5 km dal centro ed in posizione strategica rispetto al sistema infrastrutturale della città, ed è individuato dal Piano d’Area Quadrante Europa come uno degli interventi di riorganizzazione territoriale e riqualificazione urbana e paesaggistica necessari per adeguare l’area veronese al ruolo di snodo di livello europeo fra i sistemi infrastrutturali Corridoio I decisi dall’Unione Europea

Lo sviluppo, promosso dalla San Massimo, si propone di sviluppare sull’area in esame una “planned community”, nella quale saranno presenti un quartiere residenziale integrato, comprendente servizi comuni ed alla persona, aree commerciali, direzionali e di fitness/salute, per complessivi 240.579 mc di progetto, suddivisi in tre differenti Comparti di Attuazione.

Il sistema viabilistico articola le strade automobilistiche in pubbliche (per l’accesso ai diversi ambiti) e private (per l’accesso alle residenze e ai box), così come una rete di piste ciclabili e di marciapiedi garantisce l’accessibilità con una “mobilità dolce” a tutti gli edifici, mentre un percorso ciclo-pedonale in quota assicura il collegamento con le fermate dell’autobus che collega l’Ecoborgo con il centro di Verona.

Il sistema del verde si sviluppa con continuità nelle parti centrali dell’insediamento ed è articolato in verde pubblico e verde privato.

e contattaci subito se sei interessato a questa iniziativa

Mappa